Val Bognanco detta anche valle delle cento cascate , è la location del Workshop Nisida  dedicato  alla fotografia reportage paesaggistica e all’astrofotografia

 Tra ruscelli cascate e scorci mozzafiato, un fitto bosco di abeti bianchi e rossi , prenderemo il sentiero che ci condurrà al Lago di Ragozza meta del nostro Workshop .

Iscriviti ora!Scarica la scheda del viaggio

Quando

Dal 9 Settembre
al 10 Settembre
2020

Durata

2 giorni

Partecipanti

Max 6 persone

Costo

€ 280

Focus

Fotografia paesaggistica, Astrofotografia 

L’itinerario in breve

Per raggiungere il punto d’incontro del Workshop  nonché il luogo di partenza dell’escursione , da Gravellona Toce si prende direzione Domodossola . Successivamente seguire le indicazioni per Bognanco , la tortuosa strada che vi farà raggiungere San Bernardino, luogo d’incontro con i fotografi Nisida Studio Photography . Il parcheggio del rifugio San Bernardino sarà il punto di partenza dell’escursione Nisida, ci incammineremo insieme prendendo un’ampia mulattiera attraverseremo un fitto bosco di abeti bianchi e rossi e dopo qualche sali e scendi , prenderemo il sentiero che ci condurrà al Lago di Ragozza . Tra ruscelli cascate e scorci mozzafiato, raggiungeremo la meta nel primo pomeriggio. Durante il percorso o sulle  sponde del lago pranzeremo con la nostra colazione a sacco . Dopo pranzo raggiungeremo il rifugio Gattascosa (a 5 min dalla nostra location fotografica) che ci ospiterà per cena e per il pernottamento. Giusto il tempo di lasciare i nostri ingombranti impicci e ritorneremo al lago   per essere pronti e preparati alla sessione dedicata al tramonto . Successivamente ritorneremo dopo cena sul posto per la nostra serata di stelle dedicata alla via lattea. Non avremo tante ore di sonno , ma vi assicuro che ne varrà la pena , l’appuntamento per la mattina seguente sarà prima delle cinque , la preparazione allo scatto è tutto ! Saremo pronti a godere delle prime luci del sole e a dedicarci alla nostra sessione fotografica con le tecniche acquisite durante la giornata passata. Rientro al rifugio per la colazione ed intono alle 10.00 concluderemo il nostro reportage paesaggisitco scendendo giù a valle . 

GIORNO 1
  • Ore 08.00 Punto di incontro presso parcheggio San Bernardino breve spiegazione dell’itinerario e dell’escursione con i fotografi Nisida .
  • Ore 15.00 Arrivo al Lago di Ragozza (colazione a sacco) , successivamente andremo al rifugio  Gattascosa a 5 min di distanza 
  • Ore 17.00  Lago di Ragozza, sessione dedicata al tramonto 
  • Ore 20.30 Cena tipica  al  rifugio . 
  • Ore 23.00 Inizio della sessione notturna dedicata alla via lattea
GIORNO 2
  • Ore 05.00  Sessione dedicata all’alba dove scatteremo nuovamente con  le tecniche acquisite dal metodo Nisida . 
  • Ore 10.00  Colazione e  rientro  discesa a valle . Parte finale del Workshop con Reportage finale . 
Scarica la scheda del viaggio

Esperienze pensate per voi

Conoscere i luoghi che si andranno a fotografare è il primo step per ottenere risultati soddisfacenti. Ecco alcune delle location che fotograferemo con alcuni consigli pratici.

VAL BOGNANCO

“La valle della salute”,bognanco così è conosciuta la Val Bognanco. Già dal secolo scorso era internazionalmente famosa per le sue acque e le Terme che sono il centro della vita turistica della vallata, oltre all’ambiente naturale e straordinario che la attorniano.
Da Domodossola, sulla destra orografica del Toce, si stacca questa valle stretta e impervia. La strada si insinua tra i boschi con ripidi tornanti. Le prime frazioni hanno un’aura quasi mistica, dopo alcuni chilometri si raggiunge il capoluogo Bognanco. Proseguendo, la strada si stringe e continua a salire ripida tra i prati fino alla piccola chiesetta di San Bernardo, dove termina l’asfalto e inizia l’Alta Val Bognanco. A settembre nella valle si possono degustare i tipici piatti di riso e gnocchi con i mirtilli, mentre nei rifugi è sempre presente il “Grasso d’Alpe del Monscera” tipico formaggio locale con cui vengono preparati prelibati piatti, tra cui la rinomata “Pasta al grasso d’alpe”.

IL RIFUGIO GATTASCOSA

Il Rifugio Gattascosa è adagiato su un pianoro morenico nell’omonima alpe, incorniciato da uno splendido panorama, dominato dalle imponenti cime dell’alta val Bognanco. Rientra in molti itinerari di questa zona, come comoda tappa dove ristorarsi o riscaldarsi, soprattutto durante i mesi invernali.

Lago di Ragozza

Questo lago immerso in un ambiente stupendo, ha una superficie di 10.000mq e una profondità di 3,5m, è circondato da larici e da una infinità di rododendri e cespugli di mirtilli.
Un luogo mozzafiato che rappresenta a pieno la magia dei laghi alpini.

Iscriviti ora!

Attrezzatura necessaria

  • Fotocamera reflex o mirrorless di ogni marca e qualità;
  • Polarizzatore;
  • Filtri ND consigliati, non obbligatori;
  • Treppiede;
  • Kit pulizia lenti e filtri;
  • Zaino fotografico con copertura impermeabile;
  • Schede di memoria;
  • Batterie e carica batterie;
  • Torcia frontale;
Iscriviti ora!

Attrezzatura del docente

Per comprendere al meglio il materiale necessario per un buon fotografo paesaggista vi indichiamo l’ attrezzatura del docente. Tenete sempre a mente che non è l’attrezzatura che fa il fotografo, ma l’occhio!

  • 2 Corpi macchina
  • 4 batterie
  • Carica batterie
  • 11-16 mm, 10-22mm, 100-400 mm
  • Filtro Polarizzatore
  • Filtri ND
  • Filtri Natural Light
  • Filtri GND
  • Treppiede
  • Kit pulizia lenti
  • Torcia frontale
  • Anti-pioggia per zaino
  • Power bank
  • Astro inseguitore

Incluso nella quota

  • Pernottamento presso Rifugio Gattascosa a 5 min dalla nostra location 
  • Colazione e Cena presso Rifugio …. 

Escluso dalla quota

  • Pranzo , ( è consigliabile una colazione a sacco per il primo giorno ) 
  • Trasporti : non è incluso un traporto al luogo d’incontro prestabilito . 
Iscriviti ora!

Cosa aspetti, parti con noi!